Avvicinandoci a Peccioli si delinea, davanti ai nostri occhi, il profilo della rocca contraddistinta dal campanile ottocentesco del Bellincioni che svetta sui tetti rossi. Passeggiando scorgiamo i resti della cinta medievale in laterizi con le sue torri e le sue porte: l’antico castello dialoga con il presente attraverso opere di autori contemporanei che evocano il passato.

Sistema museale di Peccioli:

- Museo Archeologico, dedicato ai ritrovamenti archeologici etruschi della zona del in particolare al Tempio di Ortaglia.

- Museo delle icone russe, nato con la donazione di F. Bigazzi: giornalista e corrispondente da Mosca, continua a crescere e a collaborare con musei di tutto il mondo.

- Museo Collezione Incisioni e Litografie nato con la donazione di Vito Merlini, ex medico di Peccioli appassionato di grafica.

- Museo di Arte Sacra allestito in una cappella nella pieve romanica di San Verano custodisce opere attribuite e Enrico di Tedice, Neri di Bicci.

Non lontano da Peccioli si staglia Lari con il suo magnifico Castello dei Vicari, sede di antiche prigioni, ricco di arte e leggende e dal quale si gode una magnifica vista sulla campagna Toscana. Dopo aver visitato le sale del Castello, secondo la tradizione infestate da fantasmi di streghe e ribelli, proseguiremo la visita al centro abitato dove ha sede una produzione locale di pasta di altissima qualità e dove operano sapienti artigiani nelle loro affascinanti botteghe. Lari è il luogo ideale per effettuare degustazioni di vini e prodotti tipici, immersi nell’atmosfera di un castello medievale e della serena campagna toscana.

 

Pisa&Love

VI Volume della collana A giro per Pisa

CREA IL TUO TOUR

EVENTI CITY GRAND TOUR 2017

Copyright © 2012 City Grand Tour. All Rights Reserved.